Questo sito usa i cookies per migliorare l'esperienza di navigazione. Continuando ad usare il sito, accetti l'uso dei cookies. Per maggiori informazioni sui cookies e su come disabilitarli, visita la pagina relativa alla cookie policy. 

Società Interdisciplinare Piede e Postura

Interdisciplinary Foot and Bearing Society

STATUTO    icona pdf

Art. 1

E’ costituita la "Società Interdisciplinare Piede e Postura" (S.I.P.P.)

La S.I.P.P. è l’associazione scientifica interdisciplinare dei laureati, cultori della disciplina: medici, fisioterapisti, tecnici ortopedici, podologi, bioingegneri e laureati in Scienze Motorie; non ha fini politici o sindacali.

Art. 2

L’associazione ha la sua sede legale in via Aldo Rossi n. 3, Montecatini T.me (PT).

Art. 3

L’associazione non ha fini di lucro, ed ha lo scopo di promuovere l’aggiornamento tecnico e scientifico dei professionisti cultori del piede, dell’arto inferiore e della postura. Scopi scientifici sono:

a) promuovere i rapporti interdisciplinari e transdisciplinari con gli operatori citati in introduzione, con le associazioni medico-scientifiche e professionali della "salute", (intendendo anche come salute la congrua postura) e delle scienze sociali ed umane; per promuovere la crescita e la diffusione della scienza di una cultura "della salute" 

b) riunire in Società Scientifica i cultori di questa problematica clinica che in Italia e/o all’estero svolgono la loro attività valorizzando e promuovendo la crescita scientifica, umana ed etica per le problematiche di arto inferiore, piede e posturologia;

c) favorire una efficace, appropriata ed equa valorizzazione di tutte le risorse umane e tecnologiche (fisioterapia strumentale, ausili, plantari, etc) della tecnica ortopedica, ambulatori biomeccanici posturali (pedane stabilometriche posturali, etc) in questo settore ortopedico-traumatologico-posturale;

d) promuovere e favorire la collaborazione con le istituzioni, le società e gli organismi scientifici nazionali e regionali per la definizione di documenti di "consensus", di "best practise", di linee guida e percorsi assistenziali per le problematiche cliniche dell’arto inferiore, del piede, della postura nella sua visione olistica;

e) promuovere la didattica e la ricerca scientifica favorendo lo sviluppo della podologia, anche con ricerca e sperimentazioni cliniche di apparecchiature di esame posturale, di fisioterapia, ed ortesi plantare e sequenziali pubblicazioni scientifiche.

Infine collaborare con altre Società Scientifiche anche internazionali, e con ogni istituzione pubblica o privata che persegua lo scopo istituzionale di far crescere la cultura ortopedica/traumatologica nel settore arto inferiore, piede e posturologia. In special modo la posturologia, con i suoi sequenziali aspetti biomeccanici, rappresenta il mandato principale ed aggregante all'interno di questa Società Scientifica e la metodologia interdisciplinare ne è la caratteristica irrinunciabile.

Art. 4

Il patrimonio dell’associazione è costituito dai residui attivi emergenti dal rendiconto economico-finanziario, nonché dalle donazioni di beni mobili ed immobili.

Art. 5

Le entrate della S.I.P.P. sono costituite da:

a) quote associative;

b) doni, contributi, sovvenzioni e liberalità;

c) sponsorizzazioni;

d) qualsiasi forma di finanziamento, derivante da rapporti con soggetti pubblici e privati, purché in conformità con gli scopi ed i compiti di cui all’art. 3, nel rispetto delle vigenti norme di legge. L’esercizio finanziario va dal 1° gennaio al 31 dicembre di ogni anno.

Art. 6

L’associazione si compone di Soci Fondatori, Soci Ordinari e Soci Sostenitori.

I Soci Fondatori sono i laureati cultori del piede, dell’arto inferiore e della postura che hanno contribuito alla costituzione dell’associazione.

I Soci Ordinari sono ammessi all’assemblea dell’associazione su presentazione due soci; per essere ammessi, la proposta di ammissione deve riscuotere il voto favorevole di almeno il cinquanta per cento più uno dei componenti il Comitato Scientifico.

I Soci Sostenitori sono soggetti pubblici o privati che partecipano, anche "una tantum", con un contributo materiale, al raggiungimento delle finalità di cui all’art. 3.

Art. 7

I soci fondatori e ordinari hanno uguale diritto di voto in assemblea.

La qualifica di socio si perde per morte, recesso o decadenza.

Il recesso deve essere comunicato per iscritto al Segretario dell’associazione che ne prenderà atto e provvederà alla relativa cancellazione.

La decadenza è decisa dal Comitato Scientifico, in caso di condotta lesiva del prestigio dell’associazione.

I soci sostenitori non hanno diritto di voto in assemblea.

Art. 8

I soci fondatori e ordinari pagano una quota annuale che sarà stabilita di anno in anno dal Comitato Scientifico.

Il mancato pagamento della quota annuale per due anni consecutivi, comporta la decadenza del socio dall’associazione.

Art. 9

Gli organi S.I.P.P. sono:

a) Assemblea Generale;

b) Presidente;

c) Comitato Scientifico;

d) Segreteria Scientifica, che può avvalersi di una segreteria organizzativa.

Art. 10

L’ Assemblea Generale è composta dai Soci Fondatori ed Ordinari appartenenti alla Società. Si riunisce, convocata dal Presidente almeno una volta all'anno. I compiti dell'Assemblea Generale sono:

 

1) approvare il bilancio preventivo e consultivo;

2) approvare il regolamento;

3) elezione, ogni biennio, del Comitato Scientifico;

4) elezione, ogni biennio, della Segreteria Scientifica;

5) deliberazione su eventuali modifiche di questo statuto;

6) ratifica dell’ammissione dei nuovi soci;

7) formulazione di linee guida programmatiche di sviluppo e ricerca, formazione, assistenza;

8) proposta di temi congressuali.

I soci che non possono intervenire di persona all’assemblea possono farsi rappresentare con delega scritta. Ogni socio può farsi latore di due deleghe.

Il Presidente è eletto ogni due anni a maggioranza dal Comitato Scientifico S.I.P.P. e può effettuare un solo mandato. Il presidente resta a far parte del nuovo Comitato Scientifico con funzione di Past - President. Il Comitato Scientifico, composto da sette persone laureate (compreso Presidente e Segretario) viene eletto ogni due anni a maggioranza dai Soci della S.I.P.P., individua a maggioranza il Presidente tra i suoi componenti, valida i lavori scientifici che a qualsiasi titolo riportano egida di questa Società, individua una rivista del settore specifica in grado di pubblicare i lavori dei Soci. La Segreteria Scientifica (composta da un Segretario e da un suo vice) è eletta ogni due anni dall'Assemblea dei Soci e si incarica di individuare una Segreteria Organizzativa. Il Segretario Scientifico fa parte, a pieno titolo, del Comitato Scientifico 

Art. 11

L’avviso di convocazione dell’Assemblea deve essere inviato a tutti i Soci almeno quindici giorni prima della data fissata, per lettera, fax o posta elettronica. L’avviso di convocazione oltre ad indicare l’ordine del giorno che sarà discusso nella seduta, dovrà tenere l’indicazione del giorno, dell’ora e del luogo in cui si terrà la seduta stessa.

Art. 12

L’Assemblea è presieduta dal Presidente, dal Past President o da altro associato designato dal Comitato Scientifico

Art. 13

Il Presidente rappresenta la S.I.P.P. ad ogni effetto di legge.

Art. 14

Il Comitato Scientifico ha la responsabilità dell’andamento amministrativo dell’Associazione. Ogni anno redige il rendiconto preventivo e consultivo della S.I.P.P. da sottoporre all’approvazione dell’Assemblea Generale.

Art. 15

La presidenza dei Convegni della S.I.P.P. sarà affidata di volta in volta dal Comitato Scientifico ad un Socio, il quale dovrà relazionare preventivamente al Comitato sull’organizzazione del convegno stesso.

In caso di contrasti sulle modalità di svolgimento del Convegno, il Comitato Scientifico potrà revocare l’incarico congressuale e affidarlo ad altro Socio.

Si inseriscono, nel rispetto dei principi dell’interdisciplinarietà, in questa società scientifica due Prestigiosi docenti della Facoltà di Medicina e Chirurgia dell’Università di Firenze:

- Prof. Massimo Innocenti, in qualità di Direttore della Scuola di Specializzazione in Ortopedia e Traumatologia e del Corso di Laurea Triennale in Podologia

- Prof. Gianvincenzo Di Muria, in qualità di Direttore della Scuola di Specializzazione di medicina Fisica e Riabilitazione e del Corso di Laurea Triennale in Tecnica Ortopedica 
 

DISPOSIZIONI FINALI

Tutte le cariche sociali sono conferite e disimpegnate a titolo gratuito, per spirito di servizio. La S.I.P.P. è esonerata da ogni responsabilità rispetto agli infortuni che potessero incorrere a un socio nell’espletamento di questi compiti statuari.

Il singolo socio non può assumere iniziative personali nell’ambito di attività e rapporti con organismi pubblici e privati aventi riflessi sui fini istituzionali della Società senza la preventiva autorizzazione della Segreteria Scientifica.

Un socio non è più eleggibile dopo due mandati della stessa carica, a parte il Presidente che non è eleggibile alla stessa carica per più di un mandato.

L’utilizzo del logo e del nome di questa Società Scientifica dovrà essere richiesto formalmente alla Segreteria Scientifica che ne autorizzerà per lettera l’uso, indicandone la modalità.

Per quanto non espressamente previsto nel presente Statuto, si osservano, per quanto applicabili, le norme del Codice Civile.